Metti una sera a cena…….


Un invito da R. la mia amica virtuale, si avevo proprio voglia di trasferire questa amicizia sul piano reale,  ormai mi sembra di conoscerla da sempre e poi, dopo tutto quello che ci siamo dette via chat, la mia voglia di lei era diventata quasi dolorosa e masturbarmi pensando a lei, guardando le sue foto e chattando… non mi basta più. 

Certo, un pò preoccupata lo sono, e se non le piaccio dal vivo? Devo fare colpo, quindi vestito con lo spacco fin quasi alla vita e niente, assolutamente nulla sotto, tacchi alti, quelli che mi fanno quasi due metri, trucco leggero ma che esalti I miei occhi azzurri e grandi e via verso il locale dove mi ha dato appuntamento.
So che il marito é fuori e quindi avremo tutta la notte a disposizione per trasformare quelle chat bollenti in qualcosa di molto ma molto reale, spero.

Certo che il posto che ha scelto per vederci é strano, un ristorante inserito in un palazzo d’epoca, non c’ero mai stata e non ho proprio idea di che tipo di locale sia, ho provato a chiedere discretamente a qualche amica, ma ho ricevuto solo risatine e occhiate complici…. bho, non so che aspettarmi.

Eccomi arrivata, l’ambiente é maledettamente elegante, fortuna che il mio vestito, unito alla mia altezza decisamente fuori standard per una donna, non stona con l’ ambiente, mi guardo intorno, sono arrivata un pochino prima, non so se R. é già arrivata e poi la vedo, la riconosco grazie alle foto che ci siamo scambiate, seduta ad un tavolo un po’ in disparte ma che controlla tutta la sala, sta parlando con la responsabile di sala direi e direi che lei sta anche facendo la puttana con R.! L’atteggiamento é provocante e lei é decisamente bella, le vedo parlottare e poi lei si passa la lingua sulle labbra come a ricordare altri tipi di labbra da leccare! R. é mia! Però sapere che altre donne la desiderano mi eccita da morire, mi sento immediatamente bagnata al solo pensiero di R. nuda che si fa scopare da un altra donna mentre io le osservo pregustando quando deciderò di farlo io, forse ho fatto male a non mettere nulla sotto, devo controllarmi di più!

Mi avvicino al tavolo appena la tipa va via, R. mi vede appena inizio a muovermi verso di lei, i tacchi alti rendono la mia andatura particolarmente ondeggiante e le lunghe gambe aprono lo spacco del vestito fino in cima, spero proprio che si accorga che non porto nulla sotto, e non mi interessa che anche altre persone se ne stiano accorgendo, parecchie teste di uomini si girano a seguire il mio percorso, bravi morti di figa, guardare e non toccare, non sono preda per voi io!

………………………………………………

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...